web analytics

BTicino: al CES 2018 le novità Eliot

0

Il prossimo 9 gennaio verranno presentati il nuovo termostato Smarther che “parla” con Amazon Alexa e Google Home, il videocitofono Classe300x connesso alla serratura ENTR di Yale e alla telecamera di Samsung Techwin, oltre alla partnership con Samsung per la camera d’albergo.

La manifestazione di Las Vegas terrà anche a battesimo il lancio ufficiale di “Works with Legrand”, la piattaforma di interoperabilità del programma Eliot.

Dopo il successo dell’anno scorso, BTicino, capofila del Gruppo Legrand in Italia e specialista delle infrastrutture elettriche e digitali dell’edificio, ritorna al CES di Las Vegas, il principale evento internazionale dedicato all’elettronica di consumo, e al mondo dell’Internet of Things, che si terrà dal 9 al 12 gennaio 2018.

Lo stand BTicino sarà visitabile presso il Booth #43207 (TECH WEST Sands Expo, Halls AD, Level 2).

 

BTicino_Classe300X

 

All’interno dello stand del gruppo Legrand verranno fornite interessanti anticipazioni sull’interoperabilità con prodotti e servizi di altre marche globali (Yale, Samsung, Apple e Google), del videocitofono Classe 300X e del termostato Smarther – entrambi Eliot by Bticino, il programma dedicato agli oggetti connessi – oltre ad un’anteprima della partnership con Samsung per le soluzioni avanzate per la camera d’albergo.

Siamo davvero orgogliosi di partecipare anche all’edizione 2018 del CES di Las Vegas con nuove soluzioni nell’ambito del mercato della casa e dell’edificio connessi”, afferma Franco Villani, Amministratore Delegato di BTicino. “Un settore su cui abbiamo investito e continueremo ad investire in futuro e che riteniamo strategico per ampliare la nostra offerta ad alto contenuto tecnologico. Il CES è sicuramente la vetrina ideale per dare visibilità internazionale ai prodotti del programma Eliot, che oggi – anche grazie alle nuove soluzioni di interoperabilità – offrono ai consumatori funzioni nuove ed esperienze a forte valore aggiunto”.

 

Dai dispositivi connessi a quelli interconnessi Smarther ora “parla” con Amazon Alexa e Google Home Smarther, il termostato connesso con Wi-Fi, si arricchisce di una nuova funzionalità: il comando vocale. Il dispositivo sarà infatti interoperabile sia con Amazon Alexa che con Google Home, dando la possibilità agli utenti di regolare la temperatura o il grado di umidità dell’ambiente semplicemente interagendo tramite linguaggio naturale con il dispositivo.

 bticino-smarther

 

L’evoluzione di Classe 300x: integrazione con la serratura intelligente ENTR di Yale e con la telecamera SmartCam di Samsung Techwin.

Classe 300x è il videocitofono connesso che permette di vedere – direttamente in video e ovunque ci si trovi – chi suona alla porta, ma anche di aprire il cancello o la porta di casa da remoto, attraverso l’app DOOR ENTRY.

In occasione del CES 2018 viene presentata l’integrazione con la serratura intelligente ENTR di Yale (Assa Abloy Group) e con la telecamera SMARTCAM Full HD di Samsung Techwin (HANWHA Group), in aggiunta alla telecamera della pulsantiera esterna di chiamata.

Partnership con Samsung
Altra grande novità per l’edizione 2018 della manifestazione di Las Vegas è la partnership tra il Gruppo Legrand, di cui BTicino è capofila per l’Italia, e Samsung per una soluzione di GRMS (Guest Room Management System) che ha l’obiettivo di migliorare l’esperienza del cliente nella camera d’Hotel.

Da ora in poi tutte le funzioni principali della camera – luci, tapparelle e temperatura – potranno essere gestite dai comandi a parete BTicino o dal telecomando della TV. Le nuove interfacce fanno leva sulla soluzione LYNK HMS (Hospitality Management Solution) di Samsung e sulla competenza del Gruppo Legrand nell’infrastruttura elettrica e digitale degli edifici.

Works with Legrand: piattaforma di API
Il CES 2018 di Las Vegas sarà infine l’occasione per presentare in anteprima mondiale un’importante novità: Works with Legrand, la nuova piattaforma che permetterà ai maggiori player globali dell’IoT, alle società di servizi e agli sviluppatori di software e start-up, di creare soluzioni interoperabili con l’ecosistema Eliot per la casa e l’edificio connessi, grazie ad un’offerta completa di API.

Il programma Eliot di BTicino
Eliot è il nome del programma lanciato nel 2015 per accelerare lo sviluppo della propria offerta di oggetti connessi. Nato dalla strategia d’innovazione del Gruppo Legrand, Eliot punta a sviluppare soluzioni connesse e interoperabili in numerose famiglie di prodotti, con benefici a lungo termine per gli utilizzatori, siano essi professionisti o consumatori.

W o r k s With Legrand
Works With Legrand è la nuova piattaforma internazionale di interoperabilità, parte strategica del programma Eliot, che mette in connessione l’ecosistema dei prodotti connessi del Gruppo Legrand nel mondo e di BTicino in Italia con terze parti.

La piattaforma permette ai grandi player globali dell’IoT, ai piccoli e grandi sviluppatori e alle terze parti di interagire con Legrand, promuovendo nuovi servizi e prodotti per la casa e l’edificio connesso.

 

BTicino, capofila del Gruppo Legrand in Italia, presente con una struttura organizzativa che
comprende 10 insediamenti industriali e circa 2.800 dipendenti, opera sul mercato italiano
con le offerte dei marchi principali BTicino, Legrand, Zucchini, Cablofil, Vantage, NuVo e IME. 

 

 

Per maggiori informazioni:

developer.legrand.com 

BTicino Spa
Viale Borri, 231
21100 Varese
Numero Verde 800-837035
www.bticino.it 

BTicino al CES 2108 di Las Vegas:
Tech West, Sands Expo, Halls A-D, Level 2
# 43207

Print Friendly


Share.

Comments are closed.