web analytics

Speciale ISE 2015 – Amsterdam

0
ise-clichome-2015-1_550

L’ISE (Integrated Systems Europe)
è il più importante evento europeo nel settore audio professionale e residenziale. Si è tenuto quest’anno dal 10 al 12 febbraio, come sempre, ad Amsterdam, e nonostante gli anni non sembra aver perso la capacità di stupire.
La prima cosa che ci ha colpito quest’anno è l’evidente fenomeno di “convergenza” tra domotica, supervisione e audiovideo. Erano presenti, non solo sistemi di supervisione e controllo (come AMX, Crestron, Vantage, etc.), ma anche tastierini, componenti bus, e la stessa associazione Konnex, in uno show dove tradizionalmente c’erano televisori, proiettori e led wall. Insomma la dimostrazione che audiovideo e domotica si avviano a diventare due facce della stessa medaglia, un settore unico, in cui è proprio la domotica l’elemento di novità.

La stessa divisione dei padiglioni per aree tematiche non è più così netta. Ad esempio, nella parte dedicata alla smarthome, troviamo anche Global Caché e sistemi di supervisione e controllo. Ma facciamo un passo indietro e cerchiamo di ripercorrere la fiera-evento step by step.

La parte del leone la fa senza dubbio Crestron, e non solo per lo stand faraonico. 
La più interessante, dal punto di vista di chi fa domotica, è senza dubbio PYNG. Una App per il controllo di un sistema di domotica Crestron, che consente al cliente una sorta di autoprogrammazione, insomma quasi un plug & play per la domotica.

 

ise-clichome-2015-2_550

 

Sempre restando nel settore, abbiamo visto un po’ sotto tono AMX, anche se i touch ed i telecomandi restano, a nostro parere, i più belli (e costosi) del settore.

 

ise-clichome-2015-3_550

 

La nostra amatissima RTI presenta alcune importanti novità: In primo luogo l’atteso Touch Panel KX10, che sostituisce il vecchio RK10, con la stessa tecnologia del Touch Panel KX7; e Il nuovo telecomando T3X, che porta anche il fratello maggiore dei telecomandi RTI nella nuova era. Ma la novità più interessante è la nuova centralina XP4, con uscita HDMI integrata, che trasforma un qualsiasi televisore in un’interfaccia per la gestione di casa.

 

ise-clichome-2015-4_550

 

Quest’anno, come accennato sopra, era presente anche molta domotica “pura”. L’associazione Konnex ha supportato le aziende più piccole, e forse anche più interessanti. Alcuni produttori maggiori, come Eelectron, si sono presentati con un proprio stand. È emblematica la collocazione in fiera di Basalte, non nel settore smart home, ma in quello audio, vicino alla nostra Garvan. Probabilmente la scelta è coerente con l’intensione di spingere sempre più il proprio sistema audio multiroom, l’ASANO, realizzato in partnership con Autonomic e Bang & Olufsen, tra l’altro vicini di fiera. Fin qui tutti nomi noti.

 

ise-clichome-2015-5_550

 

Meno noti, almeno in Italia, ma molto interessanti, i prodotti wireless per la domotica a basso costo. 
Ne abbiamo visti tanti, realizzati con grande attenzione al design, e integrati nativamente in App per smartphone. Si tratta di prodotti che aprono un mercato molto più ampio, in quanto economici e facilmente installabili. Uno tra tutti Fibaro, con i suoi sensori fumo e allagamento. 
Questi prodotti potrebbero ricevere un’ulteriore spinta dalla diffusione dello standard per la domotica lanciato da Apple (HomeKit).

 

ise-clichome-2015-6_550

 

Ovviamente l’ISE è molto di più che domotica. La parte dell’audiovideo professionale e del digital signage rappresenta ancora più della metà dello show. Di questa parte, che è al di là delle nostre competenze, mi ha stupito soprattutto il mondo led wall.

 

ise-clichome-2015-7_550

 

Per i non addetti ai lavori (come il sottoscritto), sono i maxi schermi luminosi utilizzati in molti settori, dalla pubblicità per strada alle vetrine dei negozi, ai maxischermi degli stadi. Il mio stupore nasce dall’incredibile livello qualitativo raggiunto. 
La definizione dell’immagine, la luminosità degli schermi, la profondità dei colori ha dell’incredibile. Non mi stupirebbe se presto trovassimo applicazioni led wall anche in ambito residenziale.

 

ise-clichome-2015-8_550

 

Infine un saluto ai nostri amici di Garvan, presenti quest’anno ad Amsterdam con un bellissimo stand, in cui il made in Italy è richiamato dal tricolore che incornicia tutto lo stand.

 

ise-clichome-2015-9_550

 

Un made in Italy di cui essere tutti orgogliosi, grazie al lavoro dei due fondatori Andrea Martelli e Roberto Gaudenzi. Un grande augurio di buon lavoro a loro, quindi, che hanno presentato tra l’altro nuove estetiche e nuove soluzioni outdoor davvero interessanti.

Luca Ricci

 

Per maggiorni informazioni:
Clichome
Via Variante 7 bis, 156
80035 Nola (NA)
Tel. 081-8234963
Fax 081-1761107
Print Friendly


Share.

Comments are closed.