web analytics

I vantaggi della domotica

0

Un impianto domotico non è una scelta che guarda al futuro ma una possibilità per le abitazioni contemporanee.

Gewiss_ambient_500

Le aspettative che ogni individuo ripone nelle abitazioni contemporanee sono molto diverse e molto più complesse rispetto al recente passato. La casa, un tempo percepita esclusivamente come rifugio e riparo dall’esterno, è diventata uno spazio sociale nel quale si giocano i rapporti famigliari ma si è trasformata anche in uno specchio della personalità e dell’identità di chi la abita.

Quindi, le dimore contemporanee non sono la semplice somma delle pareti e degli oggetti che le caratterizzano: il paradigma fondante delle case attuali è la persona, con i suoi bisogni, i suoi desideri, le sue esigenze. E la tecnologia digitale è entrata nelle abitazioni proprio per rispondere a questo nuovo approccio, attraverso soluzioni che restituiscono relax, comfort, sicurezza, comunicazione: più semplicemente il benessere psico-fisico degli individui.

La domotica è tutto questo. Diversamente dal tradizionale impianto elettrico la domotica è infatti un nuovo modo di concepire la casa e gli ambienti ponendo al centro il benessere di tutte le persone nella quotidianità domestica. Il corretto utilizzo dei sistemi domotici può infatti creare nuove e molteplici opportunità che l’impianto di tipo tradizionale non può offrire. Grazie alla domotica decidere la tipologia d’impianto da installare non significa decidere esclusivamente la posizione di luci, prese e comandi e l’estetica delle placche, ma significa determinare i livelli di sicurezza, comfort, efficacia energetica e fruibilità con i quali si vuole realizzare l’abitazione.

 

1. LA CASA DOMOTICA È UNA CASA PIÙ SICURA

Grazie all’automazione offerta dalla domotica è possibile aumentare i livelli di sicurezza dell’abitazione, sia per quanto riguarda la sicurezza contro eventi pericolosi che contro intrusioni. Infatti, con le soluzioni domotiche è possibile rilevare prontamente fughe di gas, allagamenti, principi di incendio che vengono segnalati anche quando in casa non c’è nessuno. In caso di anomalie i rilevatori di fughe di gas e anti-allagamento GEWISS dimostrano la capacità della casa domotica di gestire gli imprevisti e garantire standard di sicurezza sempre più alti.

Ogni piccola perdita d’acqua o di gas, dovuta a distrazione o avaria dell’impianto, verrà rilevata e segnalata dal sensore. Nel caso di variazioni atmosferiche improvvise che possono provocare danni a tende da sole, alette frangisole esterne o ai serramenti il sensore vento, invece, rileva i cambiamenti chiudendo automaticamente lucernai, tapparelle, tende da sole.

 

Rilevatore gas

I rivelatori di gas verificano la presenza,di sostanze pericolose (metano/GPL) nell’ambiente domestico e, in caso di allarme, permettono l’azionamento di un’elettrovalvola tramite un contatto di uscita. Provvisti di segnalazione ottica e acustica di allarme, sono predisposti alla remotizzazione del segnale tramite SMS.

AllarmiTecnici_gas_315

 

Rilevatore acqua con sensore RF

Il rivelatore d’acqua verifica la presenza d’acqua o altri liquidi attraverso uno o più sensori, connessi in radiofrequenza ed, in caso di allarme, permette l’azionamento di una elettrovalvola tramite un contatto di uscita. Provvisto di segnalazione ottica e acustica di allarme, è predisposto alla remotizzazione.

AllarmiTecnici_acqua_315

 

2. IL BENESSERE DI TUTTI I GIORNI

L’habitat quotidiano diventa più accogliente e più confortevole negli edifici con impianti domotici. Con pochi dispositivi è infatti possibile gestire e controllare quei parametri (luci, scenari, clima, qualità dell’aria) che incidono sensibilmente sulla bontà di vita dell’uomo e che altrimenti sarebbero difficilmente controllabili.

 

Master ICE

Master ICE è il nuovo cuore pensante delle abitazioni contemporanee, il fulcro di tutti i dispositivi d’impianto che permettono di governare lo spazio domestico. Con il pannello touch screen Master ICE è possibile controllare, da un unico punto, tutte le funzioni della casa: punti luce, tapparelle, impianto di climatizzazione, irrigazione, dispositivi d’allarme, videocitofonico e videosorveglianza.

Gewiss_MasterICE_460

Quello che rende MASTER ICE un navigatore d’impianto alla portata di tutti è la sua straordinaria semplicità di utilizzo. Basta la semplice pressione di un dito per azionare contemporaneamente più dispositivi, per visualizzare l’esterno dell’abitazione o per impostare la temperatura in ogni ambiente della casa. Il nuovo navigatore dell’impianto è caratterizzato da un’interfaccia utente semplice ed intuitiva, integrata nell’ambiente operativo di Microsoft® Windows 8 e grazie al display multi touch consente modalità di interazione basate sull’utilizzo di “gesture” divenute ormai abituali con la diffusione di tablet e smartphone.

Inoltre, l’interfaccia di MASTER ICE è personalizzabile con mappe, planimetrie, immagini o icone che rendono intuitiva e immediata la supervisione e la visualizzazione di tutte le funzionalità. Creare anche gli scenari più complessi risulterà estremamente facile. Alle funzioni domotiche, il pannello GEWISS aggiunge la possibilità di controllare e gestire anche contenuti multimediali quali messaggi testuali a video con funzione post-it, messaggi audio, media Player, navigazione web, Email, web radio, RSS-FEED.

E con altrettanta facilità la casa potrà essere comandata anche in caso di assenza. Il navigatore d’impianto permette infatti di interagire con l’abitazione, utilizzando un personal computer, un tablet pc o uno smartphone dotati di un comune browser. Quindi, oltre a ricevere segnalazioni al telefono portatile via SMS, si potranno eseguire comandi e ricevere le immagini provenienti dal sistema videocitofonico e dalle videocamere. Tutto con un semplice click.

Il design del navigatore d’impianto Master ICE si caratterizza per l’eleganza e la rigorosa pulizia geometrica che offrono una visione d’insieme di equilibrio ed armonia.

 

3. RISPARMIARE NON È MAI STATO COSÌ FACILE

L’automazione delle funzioni della casa favorisce un uso più consapevole e più razionale dell’energia. Grazie ai sensori di rilevazione presenza, ai sensori crepuscolari per la rilevazione della luce naturale ed ai dispositivi dimmer per la regolazione dell’intensità luminosa, è infatti possibile ridurre il consumo energetico per la quantità di luce negli edifici.

TermoregolazioneKNX_ambient_460

Anche impostare la temperatura più confortevole solo in alcune fasce della giornata e solo in alcune zone dell’abitazione o dell’edificio consente una notevole riduzione dei consumi energetici; inoltre, si possono impostare e scegliere differenti scenari di termoregolazione che interagiscono con il sistema termico presente nella casa. Infine, si possono ridurre sensibilmente i costi della bolletta, attivando gli elettrodomestici solo nelle fasce orarie in cui il consumo energetico è economicamente più vantaggioso.

 

La termoregolazione intelligente

GEWISS offre un sistema di termoregolazione KNX che consente di controllare in modo intelligente la temperatura dell’abitazione: in ogni istante della giornata e in ogni stagione dell’anno si possono impostare i sistemi di climatizzazione perché assicurino la temperatura più confortevole, senza inutili sprechi di energia.

La gamma, disponibile nelle due versioni KNX e KNX Easy, si compone di: Cronotermostato KNX, Termostato KNX e Sonda di temperatura KNX. Tre dispositivi che, combinati opportunamente, sono in grado di soddisfare tutte le esigenze applicative. I prodotti sono adatti per gestire impianti di termoregolazione a singolo o a doppio stadio (impianti con elevata inerzia termica), di tipo tradizionale con elementi radianti, a pavimento, fan coil, etc.

Il cronotermostato da incasso KNX si caratterizza per un’elevata flessibilità applicativa. Può infatti essere impostato in modalità di controllo, autonomo per gestire autonomamente l’impianto di termoregolazione (o parti di esso), o master, per operare con i termostati nella realizzazione di impianti multizona.

TermoregolazioneKNX_350

La presenza di un’uscita relè rende possibile il comando diretto dell’elettrovalvola o di altri carichi generici, mentre la possibilità di attivare fino a 10 profili orari indipendenti e liberamente programmabili consente anche la gestione di attuatori KNX (irrigazioni, luci temporizzate, etc.).

 

Il termostato da incasso KNX può funzionare in due modalità di controllo: autonomo, per gestire autonomamente l’impianto di termoregolazione (o parti di esso), o slave, per impianti multizona. Dotato di uscita relè per il comando diretto dell’elettrovalvola o di altri carichi generici, offre la possibilità di visualizzare e modificare indipendentemente i parametri delle sonde di termoregolazione (fino ad un massimo di 4). La possibilità di personalizzare il tema del display (LCD con retroilluminazione RGB), infine, rende il termostato KNX un prodotto ad alto impatto estetico, in grado di adattarsi ad ogni ambiente.

 

La sonda di termoregolazione da incasso KNX prevede le medesime funzionalità del termostato, con la differenza che non è dotata di un display locale. Il suo utilizzo, pertanto, è sempre previsto in coordinamento con un termostato, un cronotermostato o con un sistema di supervisione (come il pannello touch Master ICE). La presenza di un LED frontale permette la segnalazione dello stato di funzionamento e dello stato del dispositivo di termoregolazione comandato (elettrovalvola, fan coil, etc…).

 

4. UNA SOLUZIONE APERTA ALL’INTEGRAZIONE

Un impianto domotico è un impianto evoluto che consente grande versatilità, è il sistema nervoso centrale dell’abitazione che consente di integrare e gestire i dispositivi esterni per la videosorveglianza, l’home-entertainment, il controllo degli accessi e i sistemi di condizionamento del clima. Una soluzione di grande versatilità capace di adattarsi nel tempo ai bisogni di chi vive l’abitazione.

 

5. L’UTILITÀ SOCIALE DELLA DOMOTICA

Ogni individuo che vive all’interno di un ambiente domestico è portatore di caratteristiche e di esigenze personali. Grazie alla domotica si possono infatti sviluppare soluzioni personalizzate che assicurano maggiori possibilità di vita autonoma anche alle persone con difficoltà (anziani e/o disabili). La domotica assume quindi un’utilità ed una valenza sociale: grazie all’automazione di alcune funzioni dell’impianto, integrate con interfacce appositamente studiate sulla persona (telecomando “Senior pilot”, avvisi vocali, etc.), è infatti possibile sfruttare al massimo anche le abilità residue che consentono una gestione indipendente della casa.

 

 

Per ulteriori informazioni:

GEWISS Spa
Via A. Volta, 1
24069 CENATE SOTTO (BERGAMO)
Tel: +39 035 946 111
Fax: +39 035 946 250
pressrelations@gewiss.com
www.gewiss.com

 

 

Print Friendly


Share.

Comments are closed.