web analytics

Un restauro Hi Tech per l’antica masseria

0

Nel cuore della Puglia ed esattamente a Turi possiamo incontrare un vero angolo di paradiso. E’ la Masseria il Santissimo. La Masseria, dapprima denominata “Porcari della Corte”, apparteneva ad una famosa famiglia nobile napoletana, i Caracciolo del Sole.

Francesco Caracciolo, patrizio napoletano, sposò il 14 marzo 1670 Costanza, figlia di Gianbattista Moles Barone di Turi.

L’attuale disposizione degli edifici risale al 1828, quando il signor Bartolomeo Franchini ristrutturò l’esistente e lo ampliò su progetto del Capitano del Genio Don Matteo Parente.

Il 19 giugno 2008 la famiglia Valentini di Locorotondo acquista la masseria ed inizia le opere di restauro e ristrutturazione nel settembre del 2009. In meno di tre anni la pietra riprende a vivere un’opera che oggi mostra la sua unicità”.

Al relais Il Santissimo ogni angolo profuma di storia.

Grazie alla grande maestria di artigiani locali è stato possibile recuperare particolari che rendono la struttura ancora più affascinante.

Nella zona della corte si trova la prima suite, sviluppata su 2 piani con accesso diretto al “terrazzo delle due torri” che offre una vista panoramica su tutto il relais.

È riservata esclusivamente agli sposi, perché possano vivere una notte da sogno.

Al piano superiore, invece, si trovano altre 3 suites e 6 camere luxury spaziose e luminose, dedicate a tutti coloro che desiderano trascorrere delle vacanze rilassanti nel cuore della Puglia.

 

L’atmosfera serale al relais Il Santissimo offre uno scenario unico e suggestivo. Ogni angolo è stato illuminato per valorizzare anche il più piccolo dettaglio. Le distese di prato sono solo interrotte dalla presenza imponente di pini, lecci e ulivi dalle chiome fluenti.

Il relais Il Santissimo è particolarmente adatto per festeggiare qualsiasi tipo di evento grazie alle due sale ricevimento ed uno splendido parco esterno.

Nell’antica mangiatoia è stata creata la prima sala dallo spazio raccolto e dall’atmosfera intima. La seconda, invece, abbracciata dagli ulivi secolari che la circondano, è ampia e luminosa.

Il relais è dotato anche di centro benessere disponendo di una zona riservata con sauna, bagno turco e vasca idromassaggio e di un’ampia area relax per degustare tisane rigeneranti.

Un’atmosfera suggestiva dove padroneggia sempre la pietra e la calce bianca, dove il tempo si ferma, dove è possibile godere di momenti di intenso piacere.

Per gestire una struttura così articolata e complessa, dove la funzionalità degli spazi deve abbinarsi alle esigenze di comfort degli ospiti, il sistema Contatto è risultato la soluzione ideale per rispondere alle richieste di elevati standard qualitativi.

Dalla reception è possibile infatti controllare via computer tutti gli ambienti di cui si compone la struttura. Luci, automazioni, accessi, allarmi – sia delle stanze che delle varie sale e del giardino – tutto è sotto controllo e nulla sfugge ad una gestione automatizzata ed intelligente, che consente di ottimizzare tempo e risorse all’insegna di un comfort indiscutibile. L’installazione del dispositivo WEBS, che completa i moduli della serie Contatto presente, permette al gestore, attraverso la rete wi-fi installata ovunque, di attivare luci e scenari direttamente dal campo. In questo modo nel momento stesso in cui ci si accorge che l’atmosfera va cambiata e resa più suggestiva lo si fa da qualunque locale e se ne verifica l’effetto.

 

In questo contesto l’utilizzo di un sistema bus sposa l’esigenza di limitare al massimo le opere murarie che tutti gli impianti necessitano ma che sono dannose per il patrimonio storico-artistico presente nella struttura.

I dispositivi della serie Contatto sono stati installati nei quadri di camera e nei quadri elettrici di zona dei vari complessi. Il collegamento dei vari quadri senza dover rispettare alcuna architettura e con un “normalissimo” cavo non schermato ha semplificato enormemente il lavoro dell’installatore.

Bisogna dare atto alla famiglia Valentini che ha saputo far rivivere un pezzo della nostra storia associata alle esigenze di confort odierne di una lungimiranza e concretezza degna dello spirito imprenditoriale pugliese.

 

Crediti:

La Elcon di Piero Convertini con sede a Locorotondo ha saputo trasformare un impianto elettrico in uno strumento non solo fondamentale per la conduzione dell’attività ma anche per la creazione di quella atmosfera necessaria che solo un sistema abbinato sapientemente ai corpi illuminanti può dare.

La Duemmegi ha partecipato allo studio della soluzione ed ha condiviso con i protagonisti la sua decennale esperienza in impianti prestigiosi , la sua competenza e la qualità dei suoi prodotti e del suo servizio.

 

Per maggiori informazioni:

Relais Il Santissimo
s.s. 172 per Putignano, 121
70010 Turi BA
www.ilsantissimo.it

Duemmegi
Via Longhena 4 – 20139 Milano
Tel. +39 02 57300377
Fax. +39 02 55213686
info@duemmegi.it
www.duemmegi.it

Elcon di Convertini Pietro
Contrada Trito 95
70010 Locorotondo (BA)

Print Friendly


Share.

Comments are closed.