web analytics

Duemmegi firma la gestione luci alla Pinacoteca Ambrosiana di Milano

0

La Pinacoteca Ambrosiana nacque dalla donazione del Cardinale Federico. La sua collezione personale era composta di disegni e quadri che il grande arcivescovo umanista donò all’Ambrosiana nel 1618.

Da quel momento, la collezione di opere d’arte dell’Ambrosiana è cresciuta rapidamente.

Nel 1625 fu acquistato il cartone de “La scuola di Atene” di Raffaello, disegnato per l’affresco della Stanza della Segnatura del Vaticano e nel 1637 furono ottenuti dal Marchese Galeazzo Arconati dodici manoscritti di Leonardo, tra cui si nota il famoso Codice Atlantico.

La Pinacoteca Ambrosiana possiede oggi oltre 2000 pezzi fra dipinti, sculture e arredi, oreficerie, naturalia e oggetti diversi di arti applicate, e più di 22.000 disegni.

 

I lavori di ristrutturazione del 1997 previdero l’installazione di un sistema centralizzato di accensione luci. Attraverso un sinottico dotato di pulsanti e spie sotteso ad un sistema Contatto era possibile dalla portineria comandare i circuiti luce delle diverse sale.

Nel 2010 il sistema viene implementato attraverso l’aggiunta di lampade dimmerabili, in alcune sale, con relativo controllo centralizzato ma soprattutto dall’introduzione di un web server che permette di centralizzare da più postazioni il controllo semplificato dei sistemi elettrici afferenti alle luci normali e di emergenza, agli allarmi bagni disabili allo slocco porte antincendio.

 

Le interfacce di gestione:

 

Pagina iniziale

 

 Piano Terra

 

 Piano Primo

 

 Piano Secondo

 

 

Gestione Dimmer

 

Porte Antincendio

 

Gestione Allarmi

 

Crediti:

Programmazione
Duemmegi srl

Progettazione
Luca Vittorio Salvano
PRO-TEC MILANO S.R.L.

 

Per maggiori informazioni:

Duemmegi
Via Longhena 4 – 20139 Milano
Tel. +39 02 57300377
Fax. +39 02 55213686

info@duemmegi.it
www.duemmegi.it

 

Print Friendly


Share.

Comments are closed.